miglior bracciale sopravvivenza

Braccialetto di sopravvivenza, portalo sempre con te!

Un braccialetto di sopravvivenza è uno strumento molto utile, quasi indispensabile oserei dire, quando si parte per un’escursione.

Ma a cosa serve realmente questo piccolo ma indispensabile oggetto?

Bhè, tralasciando l’aspetto estetico della cosa – molte persone lo indossano solo perché fa figo – il braccialetto di sopravvivenza è molto utile in caso di situazioni estremamente difficili.

Oggi possiamo dire che i braccialetti hanno ormai raggiunto il successo in tutti i paesi del mondo. Questi accessori versatili ed utili hanno preso molto piede tra i giovani e non solo tra gli escursionisti.

Sono stati inventati dai militari. Infatti, in passato era un modo semplice per portare con se un cavo molto forte e utile in qualsiasi occasione al momento che se ne avesse bisogno. Basti pensare che alcuni braccialetti di sopravvivenza sono realizzati con le corde dei paracadute.

Il cavo del paracadute, o meglio conosciuto con i nomi di paracord o il 550 cord, è una corda di nylon leggera utilizzata originariamente come linee di sospensione dei paracadute statunitensi.

Il cavo 550 è costituito da una guaina esterna in nylon a 32 fili e con un nucleo interno di sette filati in nylon a 2 capi.

Ma ATTENZIONE: non tutti i braccialetti sono fatti con questo tipo di cavo così resistente. Molti sono costruiti con materiale simile, ma non di certo performante come l’originale.

Ecco i migliori braccialetti di sopravvivenza venduti su Amazon:

Se utilizzi un braccialetto di sopravvivenza per avventure estreme, è fondamentale prima informarsi sulla provenienza del braccialetto e con cosa è stato creato.

Al contrario, questo fattore può essere non preso in considerazione se si utilizza lo strumento come semplice bracciale alla moda.

La maggior parte dei braccialetti di sopravvivenza sono fabbricati negli Stati Uniti con un cavo di alimentazione e hanno una resistenza alla rottura minima di 250 chili e sono creati in un unico colore. Questi permettono di portare con se una buona quantità di corda nel caso se ne avesse bisogno.

Quali possono essere gli usi per un braccialetto di sopravvivenza?

In caso di necessità, puoi disfare il tuo braccialetto e usarlo per aiutarti a creare un rifugio, usare il nucleo interno per la lenza o le suture, utilizzare fili interni per riparare tessuto, legare un arto rotto con una stecca, creare una linea perimetrale per essere avvertiti se qualche intruso entra nel vostro spazio, possiamo utilizzarlo come un laccio emostatico, e ovviamente lo possiamo utilizzare anche per altre situazioni.

L’unica limitazione è la nostra immaginazione. 

Anche se non tutti lo amano, pensa quanto potrebbe essere comodo un braccialetto del genere in uno dei casi che ti ho elencato sopra.

Ad esempio se ci occorre davvero un prodotto del genere per la sopravvivenza non pensiamo a quanto sia bello o al colore; piuttosto pensiamo alla lunghezza del cavo.

Se indossiamo due bracciali dello stesso colore possiamo essere sicuri che questi abbiano la stessa quantità di corda.

Ebbene sì, in base al colore potrebbero variare le caratteristiche del bracciale.

Sono disponibili sul mercato braccialetti con corde per paracadute pronti con diversi design e prezzi.

Alcuni sono fatti di due o più pezzi di corde per paracadute, mentre alcuni hanno un piccolo coltello nascosto tra le trecce del braccialetto.

Ovviamente se non volete acquistare un braccialetto del genere potete sempre crearlo da soli. Andiamo a vedere quale sarà il materiale necessario.

Con questo possiamo dire di essere arrivati alla fine di questa piccola guida sperando che sia stata di vostro gradimento.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Atuttocamping.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.