Miglior Sacco a Pelo

Miglior sacco a pelo da campeggio

Possiamo iniziare questo articolo dicendo che il sacco a pelo è davvero un accessorio fondamentale e di vitale importanza per tutti coloro che amano la montagna e il contatto con la natura, quindi per tutti quelli che amano campeggiare durante l’anno.

Ecco i migliori sacchi a pelo da campeggio disponibili su Amazon:

Proprio per questo vogliamo darti alcune informazioni utili su come scegliere un sacco a pelo ottimo per la tua avventura.

Iniziamo dicendo che di solito i sacchi a pelo che vediamo in commercio non hanno caratteristiche che ci aiutano durante la notte a restare caldi, ma le caratteristiche di quest’ultimo possono sfruttare il calore corporeo per riscaldare l’ambiente interno.

Quindi come avrete capito il sacco a pelo non ha una funzione di creare calore ma quella di non disperdere il calore da noi emanato.

Ci sono vari modelli di sacco a pelo, quelli sintetici e quelli non sintetici.

Ovviamente entrambi svolgono egregiamente la funzione che desideriamo.

Anche le forme del sacco a pelo possono cambiare in base alle nostre esigenze.

Continuando a leggere questo articolo scoprirai quali caratteristiche considerare per l’acquisto di un sacco a pelo.

Classifica dei Migliori Sacchi a Pelo

Di seguito trovi una classifica dei migliori sacchi a pelo disponibili oggi in commercio, buona lettura 🙂

Sacco a pelo 300

Questo sacco a pelo è davvero molto caldo in quanto ha una comoda e calda imbottitura di 300GSM che lo rende in questo momento il sacco a pelo adatto a tutte  e 4 le stagioni.

Il sacco a pelo è adatto per temperature che scendono di notte fino a 10 gradi.

A favore di questo sacco possiamo trovare l’utilissima sacca interna che ci permette di inserire i nostri oggetti di valore durante la notte quando stiamo dormendo.

Le moltissime persone che lo hanno provato hanno affermato che è davvero comodo. La sua forma a mummia assicura all’utente finale il mantenimento di una temperatura eccellente.

Il sacco a pelo è anche molto resistente e leggero, quindi adatto davvero a tutti i tipi di campeggio che siano questi all’aria aperta.

È davvero molto facile da trasportare, quindi possiamo dire che questo sacco è davvero ottimo e non comporta assolutamente alcun aspetto negativo.

Viking Trek 350x

Uno dei fattori principali di questo sacco a pelo è il suo costo davvero misero, infatti costa circa 25 euro.

Un consiglio utile è quando arriva il sacco lasciatelo aperto e fatelo respirare un pochino in quanto ha un odore sgradevole di nylon. Questo sacco è davvero adatto per quasi tutte le stagioni, tranne l’inverno.

Questo sacco a pelo è tipo mummia potrebbe essere un po scomodo dai piedi, ma comunque c’è abbastanza spazio per muoversi.

Il parere per questo sacco a pelo è abbastanza positivo anche se ci sono alcuni fattori che indurrebbero a non acquistarlo. Ovviamente possiamo dire che il suo costo è davvero ottimo e per le qualità che ci offre è un buon prodotto.

Ferrino Yukon PRO

questo sacco ha un tessuto esterno del 100% in poliestere.

Il tessuto interno invece è composto dal 35% di cotone e restante 65% da poliestere.

Il comfort termico indicato è di 0°, davvero ottimo.

Le dimensioni sono precise e sono molto confortevoli.

Chi lo ha provato a temperature basse vicine allo zero ha dichiarato che la sua tenuta è davvero ottima. L’unico problema potrebbe essere quello delle cerniere che non offrono tantissimo comfort. Il prezzo è dei migliori ed è un ottimo prodotto.

Active Era Sacco a Pelo

Il rivestimento esterno è in poliestere. La temperatura indicata è tra i 18 e i 10 gradi, perciò è un sacco a pelo che si può usare anche in condizioni estreme che arrivano fino a 5 gradi. Il design è davvero molto bello oltre che ad essere leggero e comodo da trasportare. Il prezzo è davvero ottimo e permette a tutti l’acquisto. Possiamo affermare che questo sacco ha delle notevoli capacità di resistenza. L’unica pecca potrebbe essere quella del materiale in poliestere che non è adatto a temperature più alte. In conclusione possiamo dire che è davvero un ottimo prodotto.

KingCamp Trek 300

Questo sacco a pelo è davvero molto comodo ed anche molto resistente.

Quando lo acquistiamo insieme al sacco acquistiamo anche la sacca per il trasporto.

Questo tipo di sacco può essere utilizzato anche in occasioni in cui il clima è davvero freddo.

Lo stile mummia offre al cliente anche un riparo notevole per la tesa, per il collo e per le spalle.

Il materiale è davvero facile da comprimere. Il sacco a pelo KingCamp Trek 300 permette di dormire all’esterno anche quando ci sono temperature sotto lo zero.

Come scegliere un sacco a pelo?

Classifica Migliori Sacchi a Pelo

Dimensioni

Partiamo dicendo che i sacchi a pelo hanno diverse dimensioni e noi dovremo scegliere quella più adatta al nostro corpo in quanto come accennato all’inizio il sacco a pelo ha una funzione vitale durante la notte per il nostro corpo.

Se ad esempio scegliamo un sacco a pelo molto grande rispetto alla nostra statura rischieremo di non avere la giusta temperatura all’interno.

Stessa cosa se sceglieremo un sacco a pelo troppo piccolo avremo l’effetto contrario, oltre ad essere scomodi e non avere un riposo esaustivo.

Quindi la scelta delle dimensioni del sacco a pelo è davvero personale e si deve avvicinare moltissimo alle nostre esigenze per non avere problemi con il suo utilizzo.

Resistenza alle temperature e all’usura

Quando pensiamo di comprare un sacco a pelo la prima cosa che dobbiamo fare è quella di guardare la temperatura per cui quest’ultimo è consigliato.

Quindi quando ci troveremo di fronte all’etichetta tecnica vedremo sicuramente i valori di temperatura.

Le temperature sono divise in tre categorie, quella comfort, quella limite, e quella estrema.

Andiamo a vedere nel dettaglio queste temperature:

  • Comfort: la temperatura alla quale un adulto standard può aspettarsi di dormire comodamente in una posizione rilassata. Questa valutazione si basa su una donna standard, poiché le donne standard hanno una tolleranza inferiore al freddo rispetto a un uomo standard.
  • Limite: la temperatura alla quale un uomo standard può dormire per otto ore in posizione arricciata senza svegliarsi. Questa valutazione è la soglia inferiore per un sonno notturno indisturbato.
  • Estrema: la temperatura minima alla quale una donna normale può rimanere per sei ore senza rischio di morte per ipotermia. A questa temperatura il sonno sarà gravemente disturbato e il congelamento sarà possibile, quindi moltissimi non amano l’acquisto di questi sacchi a pelo. Dobbiamo anche dire che la maggior parte dei sacchi a pelo sono resistenti all’usura ed all’acqua, quindi leggiamo le indicazioni ma possiamo affermare che nella maggior parte dei casi queste specifiche tecniche sono presenti in tutti i sacchi a pelo.

Comodità del sacco a pelo

Come spesso accade con gli attrezzi da esterni di tutti i tipi, la scelta del sacco a pelo giusto dipende interamente da come e dove usarlo. Il vantaggio dei materiali sintetici è che sono ancora in grado di isolare anche al momento che sono bagnati, questo avviene perché le fibre non si aggregano.

Con questo stiamo dicendo che dovresti sempre scegliere l’isolamento sintetico dal basso, ma ovviamente non è sempre necessaria questo tipo di scelta.

Quando scegliamo un sacco a pelo con all’interno il piumino dobbiamo sapere che questo si adatta molto meglio alla forma del corpo, il che lo rende più confortevole.

Quindi quando siamo in viaggio e vogliamo essere leggeri il sacco a pelo con piumino è l’ideale.

Una delle preoccupazioni maggiori quando siamo in viaggio è che l’acqua potrebbe entrare nei nostri sacchi a pelo dall’esterno quando li dimentichiamo fuori.

Altri consigli che possiamo darvi è quello di togliere e cambiare abiti sporchi o sudati. Evitare di vestire troppo quando dovete andare a dormire.

Indossare indumenti voluminosi all’interno di un sacco a pelo può effettivamente ridurre la capacità della sacca di intrappolare efficacemente il calore corporeo.

Tipo di imbottitura del sacco a pelo

Sicuramente avrai notate che l’imbottitura classica della maggior parte dei sacchi a pelo è la piuma.

Quest’ultima da anni è apprezzata da moltissimi campeggiatori viste le sue qualità di isolamento termico, ma anche per la sua leggerezza e la sua comprimibilità quando la dobbiamo trasportare. Ovviamente tutte le cose hanno dei pro e dei contro, ad esempio la piuma tende ad assorbire l’umidità e poi asciuga molto lentamente e perde la stragrande maggioranza delle sue capacità isolanti.

Se siete soliti a campeggiare in luoghi umidi e bagnati vi consigliamo di utilizzare i sacchi a pelo con fibre sintetiche.

Quelle di ottima qualità anche se hanno un peso maggiore rispetto alla classica piuma, offrono al campeggiatore delle ottime performance per quanto riguarda le temperature di utilizzo.

Queste ultime di solito asciugano prima e poi anche quando sono bagnate riescono ad avere un ottimo isolamento termico.

Anche in questo caso vince il sintetico rispetto alle piume di una volta.

[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Atuttocamping.com partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. Amazon e il logo Amazon sono marchi registrati di Amazon.com, Inc. o delle sue affiliate.